Saturnia Arte e Terme

13 luglio 2024 - 14 luglio 2024

Referente:

Yuri +393384168041

Maggiori informazioni

eer iQuesta gita in diurna/notturna è un appuntamento classico del nostro programma ed è attesa da tutti con molto entusiasmo, per l'originalità dell'evento e per la piacevole conclusione del bagno nelle acque calde e solfuree di Saturnia, sotto la cascata o nelle vasche naturali. Inoltre, la guida offroad in notturna ha un fascino tutto particolare.

L'itinerario, in totale, è di circa 50 km. I primi chilometri hanno un grado medio/difficile mentre, successivamente, medio/facile. Lasciato il luogo di raduno, dopo una decina di km su asfalto, ci addentreremo in un bosco. Questo tratto potrà risultare abbastanza impegnativo ma, guidando con attenzione e con l'aiuto di tutti, si rivelerà estremamente divertente e privo di rischi meccanici. Questo tratto lo effettueremo ancora con la luce del giorno.

In effetti, dovremo attraversare circa 10 km di canaloni e solchi che ci impegneranno ad una guida attenta utilizzando l'appogggio delle spallette laterali. Il terreno è molto duro, quindi non ci saranno rischi di slittamento, ma bisognerà guidare di misura, passando uno alla volta. Ai lati troveremo della vegetazione che, pur se bonificata nei limiti del possibile, bisognerà cercare di evitare. 

Quindi, è inutile dire che in questo primo tratto faremo del fuoristrada, molto divertente.

 L'attraversamento di questo bosco ci impegnerà almeno per un paio d'ore, qualora il tratto di bosco risultasse non praticabile a causa delle condizioni del terreno, si effettuerà una variante semplificata, sempre tagliando all'interno del bosco.

Una volta usciti dal bosco, proseguiremo fino al greto del fiume Fiora, dove sosteremo per preparare la cena alla luce delle stelle, oppure alternativamente a ridosso della zona.

Il resto del percorso è bello, senza troppe difficoltà e prevede diversi guadi. Ancora in colonna, attraverso lunghi sterrati, campagne e boschetti, con possibilità di incontri con animali notturni, sotto un cielo stellato giungeremo fino alle Terme di Saturnia. 

PER IL BAGNO FINALE ALLE TERME si consiglia di portare, oltre al costume, un asciugamano o accappatoio, le ciabattine o le scarpette in gomma da tenere anche in acqua ed una torcia elettrica impermeabile. 

Lasciando tutto il resto in macchina, nel parcheggio, raggiungeremo le cascate e le vasche naturali di acqua calda in costume... perchè non ci sono spogliatoi! Le aree sono solitamente molto affollate, c'è tanta gente e l'acqua SOLFUREA è caldissima. Gli altri anni siamo tornati a casa sempre intorno alle 5/6 di mattina. Dunque, si farà tardi e, chi vorrà, potrà anche accamparsi nelle vicinanze

La zona delle cascate è abbastanza impervia e c'è molta corrente, sotto le cascate il massaggio è molto energico ed inoltre è buio. Per questi motivi, la gita non è consigliata ai bambini, esclusivamente per il bagno finale. 

La gita è unica, veramente bella. Viaggiare di notte è molto affascinante e, oltre alle stelle ed agli animali notturni, avremo comunque la compagnia della polvere che ci toglieremo di dosso proprio durante il bagno finale.  

LA VIA AURELIA è, solitamente, molto frequentata da pattuglie con AutoVelox, quindi raccomando di viaggiare rispettando i limiti e soprattutto senza azzardare sorpassi. Si tratta di circa 100/120 km in tutto, quindi partite per tempo e ricordate di fare rifornimento, perchè non incontreremo distributori. 

Il GIARDINO DEI TAROCCHI, è ispirato al meraviglioso parco Guell dell’architetto Gaudi’ a Barcellona. In questo giardino esoterico, sono rappresentate le 22 carte dei Tarocchi (Arcani maggiori) in ciclopiche sculture, alte circa 12/15 metri, ricoperte di mosaici in specchio, vetro pregiato e ceramiche. Per chi volesse effettuarne la visita (ingresso a pagamento),CLICCA QUI PER VEDER LE STATUE DEL GIARDINO DEI TAROCCHI

Per il pernotto in tenda o in auto si potrà scegliere comodamente l'area attrezzata circa 1 km "ALVEARE DEI PINZI" dal centro, area attrezzata su brecciolino, a pagamento, nei pressi delle cascate, immersa nella natura, panoramica, poco ombreggiata. Dispone di: camper service, servizi igienici, docce calde, elettricità.

Pic-nic o trattoria?

Cena rigorosamente al sacco, tipicamente non è possibbile accendere il fuoco, vista anche la stagione si consigliano pietanza pronte, abbondante acqua per il caldo.

Appuntamento:

Ore 16:00 per la visita di circa 1h al Giardino, briefing e partenza alle 17:30 

conferma la tua presenza nel box qui sotto o direttamente nel forum

Come arrivare all'appuntamento?

- Si percorre l'Aurelia in direzione di GROSSETO

ATTENZIONE: dopo Tarquinia, incontrerete Pescia Romana... NON E' QUESTA! Infatti, dopo un paio di Km e subito dopo aver notato il cartello di confine Lazio/Toscana, troverete l'uscita per PESCIA FIORENTINA. Altro punto di riferimento, è un Palazzetto rinascimentale, il Palazzo Boncompagni che noterete a dx, subito prima della nostra rampa di uscita per PESCIA FIORENTINA.

- Alla fine della rampa, gira a sinistra.

- Percorri qualche km, sulla sinistra potrai notare il GIARDINO DEI TAROCCHI, riconoscibile da lontano per le sue strane, luccicanti architetture. 

- Entra nel parcheggio.

Iscrizione

Accedi